Pubblicità
<tonno auriga

Domani alle 18 la Pallacanestro Trapani affronterà Treviso in gara 1 dei Play Off

Per il terzo anno consecutivo la Pallacanestro Trapani affronterà Treviso nei play off. La squadra veneta, che ha vinto la Coppa Italia, ha cambiato molto per questa stagione a cominciare dall’allenatore, che è Max Menetti, tanti anni alla Pallacanestro Reggiana con due finali scudetto. La squadra ha pagato un po’ l’avvio di campionato, ma trovata la quadratura del cerchio non si è più fermata, non perdendo da tre mesi. Per quanto riguarda il Roster la cabina di regia è affidata la classe 94 Matteo Imbró che in stagione ha garantito la doppia cifra di media. La guardia è David Logan, statunitense naturalizzato polacco che nella sua carriera ha giocato anche in Eurolega con il Panathinaikos il Maccabi, e nella massima serie ad Avellino e Sassari. Giocatore completo che ha girato le sorti della stagione. Il tre è l’altro americano Dominez Burnett, forte nell’1 vs 1. Eric Lombardi invece ricopre il ruolo di ala forte, che si gioca il posto con Luca Severini che nel corso della stagione è migliorato nel tiro dalla lunga distanza. Il pivot è Amedeo Tessitori, molto fisico ma dotato di grande tecnica, con una media di oltre 12 punti a partita. Per quanto riguarda i cambi, coach Minetti può fare affidamento all’ala Davide Alviti con i suoi 20 minuti giocati di media, a Lorenzo Uglietti e a Matteo Chillo che fa della difesa il suo punto forte. Inutile nascondersi dietro ad un dito, questa squadra è davvero una sfida quasi improponibile per la Pallacanestro Trapani, meno costante durante la stagione e sicuramente con meno qualità. Ma i play off sono un traguardo troppo grande e siamo sicuri che i ragazzi granata sono pronti a vender cara la pelle per onorare se stessi. È per questo che la nostra fiducia nei loro confronti, non può mancare