Pubblicità
<tonno auriga

Al 41′ Trapani in vantaggio grazie alla rete di Scognamillo. Al 61′ il pareggio di Scarpa. Al 90′ il raddoppio granata con Fedato

TRAPANI. Dini, Da Silva, Costa Ferreira, Scognamillo, Aloi, Ferretti, Corapi, Lomolino, Tulli, Toscano, Evacuo,

All. Vincenzo Italiano

PAGANESE: Santopadre, Gaeta, Fornito, Stendardo, Carotenuto, Piana, Parigi, Capece, Cesaretti, Perri, Schiavino

All. Alessandro Erra

Basta solo un punto al Trapani per blindare matematicamente il secondo posto in classifica ed accedere direttamente al secondo turno della fase nazionale dei play off, potendo disputare in casa la gara del ritorno. Avversaria di turno la Paganese che si gioca la possibilità concreta di disputare i play out.

Nulla da raccontare fino al 26′ quando dalla lunga distanza Gaeta batte una punizione che diventa un tiro pericoloso perchè Dini era fuori dai pali. Al 28′ conclusione decisa di Costa Ferreira. La palla supera la traversa di poco. Al 41′ granata in vantaggio: Costa Ferreira crossa da destra, Evacuo non riesce a passare, la palla di Scognamillo filtra tra i difensori della Paganese e si deposita in rete. 1-0. Al 56′ ancora Costa Ferreira dalla fascia, serve Scognamillo che colpisce di testa, la palla esce di pochissimo. Al 60′ il pareggio della Paganese: Scarpa, appena entrato, batte una punizione dai 25 metri che si insacca sul lato sinistro di Dini. 1-1. Al 69′ Parigi scatta sulla fascia sinistra, arriva davanti a Dini con un tiro. L’estremo difensore granata devia in angolo. Al 90′ c’è anche tempo per il raddoppio del Trapani: calcio d’angolo, Fedato di testa insacca. Finisce così. Il Trapani guadagna il punto che voleva e affronterà l’ultima partita di campionato, domenica prossima a Catanzaro, con la certezza del secondo posto in classifica.