Pubblicità
<tonno auriga

Il comitato #SeVoloVoto ha consegnato, questa matttina, oltre 40 mila firme per il futuro dello scalo di Birgi.

Pulmann, taxi, vetture private, sono state centinaia le persone che questa mattina hanno raggiunto Palazzo D’Orleans, sede del Governo regionale, per consegnare oltre 43 mila firme per chiedere a gran voce un futuro certo per lo scalo trapanese. Fra loro, tantissimi privati cittadini, ma anche tanti primi cittadini della Provincia con in prima fila quello del capoluogo, Giacomo Tranchida. Una delegazione del comitato, poi, è stata accolta dai vertici della giunta Musumeci per consegnargli i fogli con le firme raccolte in queste settimane. All’uscita, infine, è stato annunciato che il Governatore Musumeci si incontrerà con il Sindaco Orlando per parlare della fusione dei due scali; i vertici regionali hanno assicurato, infatti, che il Presidente della Regione, oggi a Catania per impegni istituzionali anche di natura aeroportuale, “si sta occupando della vicenda Birgi.”

ASCOLTA LE INTERVISTE AL SINDACO TRANCHIDA ED AL COMITATO #SEVOLOVOTO