Allenamento pomeridiano per il Trapani che nel trambusto societario continua a preparare la sfida di domenica contro Catanzaro. Intanto sui social esplode l’hastag #IostoconRubino

Da due giorni Raffaele Rubino non è più il direttore sportivo del Trapani calcio e la bufera non tende a calmarsi, anzi, i sostenitori granata chiedono chiarimenti e delucidazioni in merito a questa scelta non condivisa della società granata che non ha lasciato nessuna tempestiva dichiarazione, se non un comunicato formale e ha dichiarato di parlare in conferenza stampa ma martedì prossimo. Un altro motivo per far crescere il malcontento, già a livelli altissimi alla notizia del sollevamento dall’incarico di Rubino, tanto da portare una rappresentanza della curva ieri mattina nella sede del Trapani per chiedere spiegazioni al direttore generale Rino Caruso circa la decisione presa, incoraggiando la società a fare dietro front provvedendo al reintegro del diesse. Cosa fino a questo momento non presa in considerazione dagli esponenti societari del Trapani. Nessuna parola neanche da parte del presidente Baglio che ha sottolineato come la sfera tecnica sia di pertinenza dell’amministratore delegato De Simone. Ieri pomeriggio poi, una nutrita rappresentanza della curva era allo stadio all’orario dell’allenamento per ribadire la vicinanza alla squadra in questo momento di difficoltà e in vista dei play off. Intanto sulla rete si legge sempre più spesso l’hashtag #IostoconRubino sinonimo di lontananza rispetto ad una società che non risulta essere vicina ai suoi tifosi e alla sua squadra.

Intanto la società avrebbe già pensato al nome del nuovo diesse. Potrebbe trattarsi di Damiano Genovese