Pubblicità
<tonno auriga

Finanziato il progetto di riqualificazione energetica degli impianti di pubblica illuminazione del Comune di Erice per 5 milioni di euro.

La Regione ha comunicato l’ammissione a finanziamento del progetto di riqualificazione energetica degli impianti di pubblica illuminazione, presentato dall’amministrazione comunale ericina nello scorso mese di luglio, per un investimento complessivo di 5 milioni, interamente coperti con fondi comunitari.

Il Progetto “Lavori di riqualificazione, sicurezza ed ammodernamento dell’impianto di illuminazione pubblica con l’installazione di dispositivi a LED, e telecontrollo per l’abbattimento dei consumi elettrici, l’efficienza energetica e l’integrazione a sistemi di trasmissione dati, per la sistemazione della pubblica illuminazione nel territorio comunale” era stato presentato nello scorso mese di luglio 2018 per beneficiare del finanziamento nell’ambito della Azione 4.1.3. del PO – FESR Sicilia 2014-2020, riguardante l’adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica.

Più che soddisfatta il Sindaco Daniela Toscano che ha parlato di una “una notizia straordinaria perché attraverso il finanziamento del progetto sarà riqualificata la pubblica illuminazione di una vastissima area del nostro territorio che comprende l’intera zona di Casa Santa, il centro storico di Erice e le frazioni di Napola e Ballata, con importanti ricadute oltre che sull’ammodernamento degli impianti, che saranno più belli ed efficienti, anche e soprattutto sui consumi che saranno abbattuti”

Soddisfatto anche l’assessore Gianni Mauro, che ha coordinato le diverse fasi del finanziamento, evidenziando come “Il lavoro svolto in questi anni con l’adozione del PAES” abbia portato i suoi frutti permettendo al Comune di Erice di partecipare a diversi bandi per l’efficientamento energetico di immobili e della pubblica illuminazione. “E’ davvero un ottimo risultato per il Comune di Erice che con questo finanziamento – ha commentato l’assessore Mauro – e con altri collegati renderà efficiente la pubblica illuminazione dalla vetta fino alle frazioni più lontane”.