Pubblicità
<tonno auriga

A Castelvetrano vincono i cinque stelle con l’elezione a sindaco di Enzo Alfano. A Mazara del Vallo Salvatore Quindi ha avuto la meglio sul candidato leghista Giorgio Randazzo.

Ieri i cittadini di Castelvetrano e Mazara del Vallo sono tornati alle urne per il ballottaggio. I nuovi sindaci sono, rispettivamente, Enzo Alfano e Salvatore Quinci. A Castelvetrano il Movimento cinque stelle ha vinto nettamente, con Enzo Alfano che ha ottenuto il 64,57 per cento dei voti. Calogero Martire si è invece fermato al 35,33 per cento. L’affluenza alle urne è stata del 47 per cento. Castelvetrano torna così ad avere un sindaco dopo una lunga fase di commissariamento.  Alfano ha indicato come assessori Irene Barresi, Giovanni Parrino, Maurizio Oddo, Manuela Cappadonna e Biagio Virzì.

A Mazara del Vallo la Lega è invece uscita sconfitta. Il nuovo sindaco è Salvatore Quinci, che ha ottenuto 10.803 voti, il 52,4 per cento. Mille voti in più di Giorgio Randazzo, al 47,5 per cento con 9.808 voti. La festa, nel quartiere generale di via Val di Mazara è iniziata dopo mezzanotte e mezza, con Quinci che è stato portato a spalla per piazza della Repubblica. Quinci, sostenuto dalle liste “SiAmo Mazara”, “Partecipazione Politica”, “Osservatorio Politico” e “Mazara Bene Comune”, in Consiglio comunale potrà contare su una maggioranza di 14 seggi su 24. Gli assessori indicati da Quinci sono Germana Abbagnato, Caterina Agate, Vito Billardello, Vincenzo Giacalone e Michele Reina.