Pubblicità
<tonno auriga

Il Distretto della Pesca e Crescita Blu ha partecipato all’incontro WestMED che si è tenuto a Palermo, presso l’ex Albergo dei Poveri, una delle strutture della Regione Siciliana. L’iniziativa, promossa dall’Unione Europea, ha come obiettivo la gestione e lo sviluppo sostenibile del Mediterraneo occidentale secondo i principi della blue economy e vede il coinvolgimento di 10 Paesi: Algeria, Francia, Italia, Libia, Malta, Mauritania, Marocco, Portogallo, Spagna e Tunisia. 

Il Presidente del Distretto della Pesca e Crescita Blu, Nino Carlino, nel corso del suo intervento ha illustrato ai circa 400 stakeholders presenti la struttura e la mission del Distretto ed ha presentato la prossima edizione, l’ottava, di Blue Sea Land-Expo dei Cluster del Mediterraneo Africa e Medioriente che si svolgerà a Mazara del Vallo dal 17 al 20 ottobre 2019. 

Ieri invece, sempre a Palermo, nell’ambito della II Conferenza internazionale sulla Rivitalizzazione della Dieta Mediterranea (Palermo, 15-17 maggio 2019), si è tenuto un Forum internazionale dedicato al Mediterraneo Occidentale. L’incontro è stato introdotto dalla riunione plenaria dell’Osservatorio della Pesca del Mediterraneo, organismo scientifico del Distretto della Pesca e Crescita Blu. 

Il “Forum delle due rive: Economia Blu, Economia Verde ed Economia Circolare” nasce sotto gli auspici del Ministero Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e della Regione Siciliana ed è un evento di preparazione del Vertice politico del Dialogo 5+5 che si terrà a Marsiglia il prossimo 24 giugno. Nel corso del Forum si sono affrontati temi dell’economia circolare e dello sviluppo sostenibile, con l’obiettivo di presentare una proposta progettuale italiana, dal titolo “Economia circolare dell’alimentazione: partenariati per le aree urbane costiere sostenibili nel Mediterraneo occidentale”. Tale proposta, elaborata da un gruppo di dieci giovani esperti italiani sotto l’egida del MAECI e con il contributo determinante del CLUSTER BIG, tiene conto delle precedenti elaborazioni del Distretto della Pesca CO.S.VA.P e delle sue proposte attraverso le più recenti edizioni dell’Expo Blue Sea Land la cui prossima sarà presentata anche in occasione dello stesso Forum.