Pubblicità
<tonno auriga

Oggi a Palermo si è tenuta una riunione tra l’assessore regionale alle infrastrutture Marco Falcone ed una delegazione guidata dall’On. Toni Scilla per fare il punto sulla reale situazione in cui versa l’aeroporto di Birgi. All’incontro hanno partecipato l’assessore comunale di Mazara Vincenzo Giacalone, ed i consiglieri comunale di Trapani e Marsala Claudia La Barbera e Pino Cordaro.

Falcone ha rassicurato che l’aeroporto di Birgi sarà salvato e rilanciato. La scorsa settimana si è svolta una riunione tra il governo regionale ed il sindaco Orlando per lavorare alla costituzione di una unica società di gestione aeroportuale per la Sicilia occidentale che metta dentro gli aeroporti di Punta Raisi, di Birgi e gli scali di Lampedusa e Pantelleria. Nei prossimi giorni ci sarà un’ulteriore incontro tra Airgest e Gesap.

L’assessore regionale ha aggiunto che sono stati stanziati ulteriori 3 milioni di euro per la continuità territoriale che partirà a Marzo 2020, oltre ai 3,5 milioni di euro annui per il co-marketing.

“Siamo assolutamente soddisfatti dell’esito dell’incontro. Comprendiamo la complessità della questione – ha dichiarato il commissario provinciale di Forza Italia Toni Scilla – ma allo stesso tempo siamo pronti ad intraprendere qualsiasi tipo di iniziativa politica istituzionale per difendere il nostro aeroporto, infrastruttura indispensabile per un vero e sano sviluppo socio economico del territorio della nostra meravigliosa provincia”.