Pubblicità
<tonno auriga

Ai “domiciliari” è finito un giovane trovato in possesso di 100 grammi di hashish

La droga che aveva gettato dal finestrino dell’auto è stata recuperata dai carabinieri e così Francesco Di Stefano, 30 anni, di Santa Ninfa è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Assieme a lui c’era un altro giovane che è stato denunciato per gli stessi reati. I due, mentre erano a bordo di un’auto, la scorsa notte, si sono imbattuti in un posto di blocco. Alla vista dei militari dell’Arma Francesco Di Stefano, che era al volante,  ha gettato dall’abitacolo un involucro. Un gesto che non è sfuggito agli uomini in divisa che dopo aver fermato il mezzo hanno recuperato l’involucro. Dentro c’erano cento grammi di hashish. Nel corso di una perquisizione eseguita, poi, nell’abitazione del giovane arrestato, i militari dell’Arma  hanno sequestrato un bilancino digitale di precisione. Ora Francesco Di Stefano è agli arresti domiciliari.