Pubblicità
<tonno auriga

E’ accusato di aver rubato la legna che aveva appena tagliato lungo la strada Provinciale per Erice

Si sarebbe impossessato delle legna che assieme ai colleghi aveva tagliato per mettere in sicurezza la strada provinciale che conduce ad Erice. Mario Alberto Perrera, 58 anni, operai stagionale della Forestale, è stato arrestato, dai carabinieri, con l’accusa di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territori i militari dell’Arma hanno notato alcuni operai, già identificati nei giorni precedenti che, avendo appena concluso il proprio orario di lavoro, si apprestavano a salire a bordo delle proprie auto. Ai carabinieri non è sfuggito che una di queste auto, per la precisione quella di proprietà di Perrera, era carica di legna. Circostanza che ha insospettito gli uomini in divisa che hanno così deciso di vederci chiaro. . A conclusione del controllo, i carabinieri hanno scoperto che la legna che si trovava a bordo della vettura, circa 4 quintali, proveniva dagli alberi che erano stati tagliati dalla squadra di operai cui apparteneva Perrera. Legna che doveva essere trasportata presso gli appositi centri di stoccaggio del Corpo Forestale al fine di essere rivenduta tramite bandi di assegnazione. Per Perrera è così scattato l’arresto. Ora è ai “domiciliari”.