Home Cronaca Concerto di Ultimo ad Acireale: il racconto dell'infermiera marsalese che ha soccorso...

Concerto di Ultimo ad Acireale: il racconto dell’infermiera marsalese che ha soccorso l’autista che ha perso due dita della mano

“E’ stata un’esperienza purtroppo indimenticabile. Doveva essere semplicemente il viaggio di ritorno da un  concerto tanto atteso dai nostri ragazzi e condiviso con noi mamme accompagnatrici, che stava per trasformarsi in un lungo momento di panico e paura, soprattutto per l’incidente occorso al giovanissimo autista, del quale comunque mi preme evidenziare la professionalità e il grande attaccamento al lavoro. Anche in quella situazione drammatica, di confusione, e di dolore, dovuto alla perdita delle due dita della mano destra, il suo unico pensiero eravamo noi, le conseguenze che ci avrebbe comportato quell’imprevisto, il nostro ritorno a casa in totale sicurezza. Essere lì per me è stato casuale, ho fatto quello che era giusto e che ho potuto. Spero che Calogero possa superare tutto al più presto. Purtroppo è andata così”.

A dirlo è Francesca Giacalone, l’infermiera marsalese, in servizio al reparto di Ortopedia dell’ospedale “Paolo Borsellino, che ha prestato i primi soccorsi all’autista 30enne, nipote del titolare della compagnia di autoservizi Martino, che aveva accompagnato il gruppo composto da 53 persone, due mamme e 51 ragazzi in giovanissima età, di Marsala e Strasatti.

“Quando si è accorto che qualcosa non andava, a causa della temperatura in salita del mezzo su cui viaggiavamo – aggiunge Francesca – Calogero ha chiamato lo zio per chiedere indicazioni sul da farsi, e abbiamo saputo dopo che la raccomandazione era stata quella di non intervenire. Lui, tuttavia, spinto dal senso di responsabilità verso noi passeggeri, ha provato a riparare il guasto, dovuto a un manicotto bucato.  Se non ci fossero stati i ragazzi che lo hanno accompagnato fuori dall’autobus, per verificare il problema, da solo avrebbe potuto riportare conseguenze ben più gravi. Non mi è rimasto altro da fare che bloccare l’emorragia, medicare le ferite e rassicurarlo, nell’attesa che arrivasse  il 118 che lo ha trasportato al vicino ospedale di Enna, dove purtroppo non esiste un reparto di chirurgia plastica, e poi al Cannizzaro di Catania” in elisoccorso. 

L’odissea per rientrare è continuata per l’attesa di un pullman che da Marsala è andato in soccorso dell’equipaggio, mentre un autista di Enna ha proseguito fino allo svincolo di Tremonzelli per agevolare il gruppo. Il rientro a Marsala, previsto per le prime ore della mattinata, è stato necessariamente rimandato intorno alle 8, con il turbamento causato da quest’incidente che ha offuscato i ricordi del concerto. Una pattuglia della Polizia passata dal luogo dell’incidente è rimasta fino all’arrivo dell’autista di Enna sempre per la sicurezza del gruppo sull’autobus, che  non era in un’area di sosta, e poi li ha scortati fino alla prima area di servizio a circa 3 km.

“Ho fatto quello che avrebbe fatto chiunque al mio posto – dice Francesca Giacalone – niente di eccezionale. Quello che era nelle mie possibilità. Ho già ricevuto i ringraziamenti da parte della famiglia, e anche di Calogero, che ha vissuto il brutto trauma. Sono contenta di aver potuto dare il mio apporto. Estremamente dispiaciuta per quanto si è verificato”.

Ultime notizie in diretta

Monsignor Calogero Russo festeggia a Partanna 80 anni di sacerdozio. Gli auguri del sindaco

Oggi è una data molto importante per la città di Partanna. Oggi Monsignor...

A Palazzo Cavarretta c’è la Sala 8 Marzo

Intitolata oggi nel palazzo sede...

In onda oggi su Telesud

Alle 20.30 e a 00.30 trasmetteremo l'incontro di basket di serie A2 Old...

Erice, la sezione primavera intitolata a Laura Bassi

Questa mattina, in occasione dell’otto marzo, nell’asilo comunale di via Cosenza si è...

L’ANPI Trapani ricorda Carla Nespolo e Lidia Menapace

Non doveva essere questo il nostro 8 marzo, speravamo che la pandemia potesse...

Coronavirus. La situazione a Trapani e provincia: 496 casi accertati, 83 persone guarite

di Fabio Pace Scende a 496 il numero degli accertati...

Il sogno è realtà

di Federico Tarantino Vittoria esterna per il Dattilo che ha...

Granata vincenti

Ieri pomeriggio la Pallacanestro Trapani ha vinto il derby siciliano contro l’Orlandina Basket...

Covid-19, intensificati controlli al centro storico

Lo ha stabilito il sindaco Verranno intensificati, nel centro storico...

Altre Notizie di Oggi

Daspo Willy per due fratelli violenti

Hanno aggredito alcuni passanti a Mazara del Vallo. A Mazara del Vallo  il Questore di Trapani ha disposto l’applicazione...

L’impegno dell’Arma per l’8 Marzo

Anche il comando provinciale dei carabinieri di Trapani vuole ricordare il suo impegno al fianco delle donne. L’Arma, sempre...

Rientra clandestinamente in Italia: arrestato dalla Polizia

Protagonista della vicenda, un tunisino sbarcato a Pantelleria Era stato espulso dal territorio nazionale ed aveva tentato di rientrare...

Mazara del Vallo. Sequestrate una discarica abusiva e due impianti di demolizione auto

Individuata dall'alto dal Nucleo Elicotteri Carabinieri di Palermo, una discarica abusiva nel territorio di Mazara del Vallo è stata sequestrata dai Carabinieri...

Arrestato dai carabinieri di Marsala con mezzo chilo di marijuana in casa

I Carabinieri della Stazione di Ciavolo, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un ragazzo di 28 anni, marsalese, con l’accusa di...

Sequestro da 450mila euro per una azienda castelvetranese, evase tasse su 6milioni e 500 mila euro di ricavi

Un’evasione milionaria sui ricavi, accertata dalla Guardia di Finanza, ha portato le fiamme gialle del Comando Provinciale di Palermo al sequestro preventivo...
Trapani
nubi sparse
13.6 ° C
17 °
11.1 °
77 %
8.8kmh
75 %
Lun
12 °
Mar
14 °
Mer
14 °
Gio
14 °
Ven
14 °