Pubblicità
<tonno auriga

Un sub in difficoltà è stato tratto in salvo questa mattina da un gommone della Capitaneria di Porto, impegnato nell’operazione Mare Sicuro. L’uomo, un 43enne originario di Paceco avrebbe avvertito un malore mentre si trovava impegnato in una battuta di pesca. A dare l’allarme alcuni bagnanti. Dopo essere stato recuperato l’uomo è stato affidato alle cure del 118 che lo ha trasportato presso l’area d’emergenza del Sant’Antonio Abate. Un altro intervento da parte di una motovedetta della Capitaneria di Porto è stato eseguito ieri sera a sessanta miglia da Trapani per prestare soccorso all’equipaggio di un’imbarcazione con un’avaria al motore