Pubblicità
<tonno auriga

Prima domenica d’estate all’insegna delle meduse. Oggi i bagnanti trapanesi hanno dovuto fare i conti con una vera  e propria invasione di meduse lungo il litorale, segnalate in gran quantità praticamente in tutta la costa. A tal punto da rinunciare al bagno. Anche a pochi metri dalla battigia. Vano ogni tentativo di raccoglierle con secchiello e retino per cercare di liberare lo specchio d’acqua. In diverse località sono stati addirittura notate dei veri e propri “tappeti” di meduse, tante erano di numero, come dalle parti del nono chilometro o nella costa di Bonagia. Anche nelle calette più a ridosso e quindi meno esposte alle correnti. Le varie segnalazioni sono rimbalzate sui social network da una bacheca all’altra e nei vari gruppi. Tutte per lanciare l’allarme meduse in una calda domenica di giugno che per molti doveva inaugurare la stagione dei tuffi e delle nuotate nel mare trapanese.

Ma.To.