Pubblicità
<tonno auriga

Ora che la paura per la mancata iscrizione è svanita, si pensa inevitabilmente alla prossima stagione

Superato indenni il 24 giugno, giorno ultimo dell’iscrizione al prossimo campionato in serie B, ora chiaramente l’attenzione è puntata al prossimo campionato. Un consiglio d’amministrazione a decidere la ripartizione delle cariche all’interno della nuova proprietà e da lì la ricerca delle figure primarie per imbastire la prossima stagione. Per quanto riguarda la figura del dottor Riccardo Fabbro, molto probabilmente ricoprirà la carica di direttore generale. Scontato invece il ruolo di Giorgio Heller come presidente. Per quanto invece concerne il direttore sportivo, il contatto con Raffaele Rubino c’è stato, ma ancora non c’è nulla di certo per il suo futuro in granata. Di conseguenza, non è stata affrontata la questione allenatore. Una cosa per volta. Di certezze però ce ne sono, almeno per quanto riguarda la rosa. Marco Toscano ha già salutato, con destinazione Virtus Entella. Per il centrocampista trapanese, un triennale. Sotto contratto, fino al 2020, ci sono Pagliarulo, Da Silva, Corapi, Dambros , Tulli, Ferretti, Evacuo, fino al 2021 invece Aloi e Taugourdeau. I giocatori in scadenza al 30 giugno sono Scrugli, Franco e Garufo. Per quanto riguarda i prestiti, sono in scadenza quelli del portiere Dini, in arrivo dal Parma, così come Scognamillo, Ramos, Golfo e Mastay, dal Foggia Fedato, dal Siena Lomolino e dal Lecce Costa Ferreira. Insomma, una squadra che in qualche modo dovrà essere rivista e rimodulata. I prossimi giorni saranno senza dubbio importanti per i movimenti in tal senso.