Pubblicità
<tonno auriga

Un raro esemplare di falco pellegrino è stato tratto in salvo questa mattina nella zona di Pizzolungo. Ad accorgersi dell’animale in difficoltà tra gli scogli, ed impossibilitato a volrare, Antonino Licata, che in quel momento si trovava in mare con il suo gommone. L’uomo, dopo essersi avvicinato alla riva ha provveduto a contattare Gerardo Cortellaro dell’Oasi del Wwf di Trapani. Dopo il recupero, il falco è stato affidato alle cure degli uomini della Forestale che provvederanno nei prossimi giorni al trasferimento presso il centro di Ficuzza.