Un sub di 25 anni, originario di Palermo, è stato trafitto da una fiocina all’addome

Grave incidente ieri mattina nelle acque di Cala Mazzo di Sciacca a Scopello. Vittima, un giovane sub di 25 anni, originario di Palermo, trafitto all’addome da una fiocina mentre si trovava su un gommone in compagnia di quattro amici. Scattato l’allarme sul posto è immediatamente intervenuta una motovedetta della Guardia Costiera di Trapani che dopo aver trasbordato il ferito lo ha accompagnato al porto di Castellammare. Dopo aver ricevuto le prime cure sulla banchina da parte dei sanitari del 118, il giovane è stato trasferito in elisoccorso presso il Civico di Palermo. Le indagini, per ricostruire la dinamica dei fatti, sono state affidate alla Guardia Costiera di Trapani dalla Procura del capoluogo che ha aperto una fascicolo sulla vicenda. Al momento i militari non escludono alcuna possibilità. Potrebbe essersi trattato infatti di un incidente autonomo o la fiocina potrebbe essere partita dal fucile di uno dei sub che si trovava in compagnia del 25enne.