Pubblicità
<tonno auriga

E’ stato sorpreso dai carabinieri del battello CC 405 di Favignana mentre faceva pesca subacqua nello specchio di mare a nord dello Scoglio Maraone – zona “A” dell’Area Marina Protetta – con un fucile oleopneumatico che è stato posto sotto sequestro. Protagonista della vicenda un giovane trapanese di 32 anni che è stato denunciato a piede libero. In quella zona di mare è infatti vietata ogni forma di pesca, ancoraggio e navigazione, l’accesso e la sosta con natanti di qualsiasi tipo per non recare danno alla flora e alla fauna marina.