Pubblicità
<tonno auriga

A sparare sarebbe stato un italiano che al momento ha fatto perdere le sue tracce

Attimi di tensione verso le 20,30, in Viale Regione Siciliana dove un giovane, di nazionalità tunisina, è rimasto ferito da un colpo di pistola alla mano. Alla base di tutto una lite scoppiata tra la vittima ed un altro giovane italiano ancora non identificato. Dalle parole alle vie di fatto – secondo quanto raccontano alcuni testimoni – il passo è stato breve. Il giovane sarebbe stato colpito a calci e pugni. Prima di fuggire l’aggressore ha estratto una pistola ed ha sparato al nordafricano, ferendolo lievemente ad una mano. Scattato l’allarme sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, una pattuglia dei carabinieri e una volante della polizia. Le indagini sono in corso.

Ulteriori aggiornamenti nel corso del tg di domani delle 14,45