Pubblicità
<tonno auriga

Da luglio a settembre tanti gli appuntamenti in programma. Opere liriche, spettacoli di danza, concerti e un ampio spazio dedicato al cinema e ai libri

Un programma ricco di iniziative dentro e fuori la città. Un percorso artistico polivalente legato ad un offerta musicale unica nel suo genere. E’ stato presentato questa mattina il cartellone della 71esima stagione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese. Sette le opere in programma legate da un fil rouge: lo straniero. Opera, concerti, danza, ma non solo. Anche spazio ai film ed ai libri. Tra le novità, il cinema all’aperto che verrà realizzato alla Casina delle Palme. Il chiostro San Domenico, ospita invece la rassegna letteraria Inchiostro D’Autore con una serie di appuntamenti che si concluderanno il 23 agosto. Main sponsor di quest’anno, l’Atm Trapani, guidata dall’ingegnere Massimo la Rocca. Una scommessa quella del Luglio Musicale che punta ad arricchire sempre di più l’offerta ed imporsi a livello internazionale. Dopo il successo dell’Aida, portata in scena lo scorso anno in Tunisia, si rafforza la partnership con il paese nordafricano grazie ad un finanziamento di 800 mila euro per un progetto triennale. Ennesimo risultato raggiunto affrontando tantissimi sforzi e grazie all’intuizione di un’intera squadra che ha creduto, ad un passo dalla messa in liquidazione alla rinascita del Teatro di Tradizione.