Pubblicità
<tonno auriga

Revocati gli arresti domiciliari all’ex vice sindaco di Erice, Angelo Catalano.

Angelo Catalano, ex assessore e vicesindaco della giunta Toscano, era stato tratto in arresto lo scorso 1 febbraio dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Trapani. Adesso, su ordinanza dello stesso giudice per le indagini preliminari che aveva emesso il provvedimento, Caterina Brignone, gli sono stati revocati gli arresti domiciliari. Catalano è, dunque, da venerdì, dopo 5 mesi e mezzo di domiciliari, un uomo libero anche se resta indagato; per lui i reati ipotizzati nell’inchiesta sono di corruzione ed abuso d’ufficio. La Procura, per tramite del sostituto procuratore Franco Belvisi, aveva concesso il parere favorevole alla richiesta dei legali dell’ex assessore ericino.
TUTTI I PARTICOLARI NEI TG DI DOMANI, LUNEDI 15 LUGLIO.