Pubblicità
<tonno auriga

L’iniziativa, finanziata dal luxury retailer di Trapani in collaborazione con il Comune di Favignana, garantirà il servizio di cura del verde nell’isola affollata di turisti.

L’esigenza di uno sviluppo sostenibile e l’educazione al rispetto per l’ambiente e alla salvaguardia del nostro pianeta sono alla base della coscienza civica e della policy green di STEFANIAMODE, azienda leader del retail di lusso.

Su queste premesse nasce la collaborazione con il Comune di Favignana – Isole Egadi. La necessità di concentrarsi attivamente nella cura del verde dà vita al progetto STEFANIAMODE Gardeners, che da questa settimana, e per tutto il mese di agosto, garantisce nell’Isola di Favignana (ogni lunedì, mercoledì e venerdì, in orari concordati con l’Amministrazione comunale) un “Green Team” di operatori che si occupa di innaffiare e curare le fioriere del Comune delle Egadi, provvedendo inoltre alla piantumazione di nuovi arbusti per abbellire la piazza del Municipio.

”Siamo lieti di questa collaborazione con STEFANIAMODE, che ringraziamo vivamente – dicono il sindaco delle Egadi e presidente dell’Area Marina Protetta ‘Isole Egadi’, Giuseppe Pagoto, e l’assessore alla Cultura, Giusi Montoleone – . Riteniamo che il segnale dato alla collettività sia importante, e che questa tendenza, speriamo destinata a crescere circa l’intervento di privati che desiderano spendersi per il territorio, debba essere seguita con grande attenzione. L’ambiente circostante, oltre al nostro mare, è sempre stato al centro della nostra attenzione e della politica di salvaguardia e valorizzazione che portiamo avanti consapevoli della tutela necessaria per preservare luoghi ancora incontaminati. Grazie ancora all’azienda e ovviamente invitiamo tutti alla più totale collaborazione”.

“La sinergia tra pubblico e privato, pur mantenendo i rispettivi ruoli – afferma il vice sindaco, Lorenzo Ceraulo – può dare grandi risultati”. “La cura e il rispetto del verde pubblico, da parte di iniziative anche di privati – dice Giovanni Sammartano, assessore all’Ecologia e all’Ambiente – è un risultato importante e credo non solitario”.

“Questa iniziativa è un nuovo atto d’amore per la nostra terra e la nostra cultura”, dichiara Paola Incandela, direttrice retail di STEFANIAMODE, sponsor unico dell’iniziativa. “Favignana non è solo un’isola stupenda che ospita una nostra boutique, è il luogo del cuore di tutti i trapanesi e costituisce un autentico patrimonio dell’umanità, da curare e preservare. Recentemente abbiamo finanziato il restauro della Fontana di Saturno e da tempo sosteniamo la Salerniana, il museo di arte moderna e contemporanea di Trapani. La nostra azienda oggi è protagonista in Italia e nel mondo, ma tutto è partito da qui e non dimentichiamo di dovere tanto al nostro territorio”.

STEFANIAMODE è parte integrante del gruppo MODES Spa, una delle più affermate realtà commerciali del retail di lusso mondiale grazie ad un network di boutique in Italia e Sankt Moritz, e all’e-tailer MODES.com. Fondata nel 1971 a Trapani, da questo primo punto vendita, l’azienda si è espansa nel corso degli anni fino a diventare una piattaforma di vendita omni-channel e un nome di riferimento che si distingue per la sua selezione curata di capi e accessori di oltre 300 stilisti, tra moda all’avanguardia e icone dello stile italiano.