Pubblicità
<tonno auriga

E’ stato pubblicato dalla Regione per l’utilizzo di beni demaniali

La procedura prevede la concessione a privati,  a titolo oneroso, per un periodo che varia da sei a cinquant’anni. In questo modo i beni immobili situati sul demanio marittimo, in stato di abbandono, potranno essere recuperati e valorizzati. Nell’avviso, pubblicato dall’assessorato regionale  Territorio e ambiente,  è prevista infatti la possibilità di nuove destinazioni d’uso finalizzate allo svolgimento di attività economiche compatibili con gli utilizzi dello stesso demanio. In provincia,  verranno messi a bando un magazzino, a Trapani, in via  Vallona ad angolo con la Via Scudamiglio,  e una porzione della “Torre San Teodoro” sulla strada provinciale per Marsala, oltre ad altri quattro beni nell’isola di Pantelleria: un ex deposito nel Porto nuovo e un altro sul molo Wojtyla, il magazzino di “Punta Croce” e l’ex “Faro San Leonardo”.  Le domande vanno presentate entro il 4 novembre.