Si tratta del quarto intervento del Soccorso Alpino e Speleologico nel giro di un mese

Ancora un intervento dei tecnici del Soccorso alpino e speleologico siciliano all’interno della riserva dello Zingaro, in collaborazione con la Capitaneria di porto di Trapani, per una turista che aveva perso i sensi per un malore lungo il sentiero che conduce a cala Beretta, quasi a metà strada tra Scopello e l’ingresso di San Vito Lo Capo. I compagni della ragazza, una 24enne originaria di Napoli, hanno chiamato la centrale del 118 che ha allertato il Sass. Sul posto, dalla stazione Palermo-Madonie, sono state inviate due squadre che hanno raggiunto la donna dall’ingresso di Scopello e l’hanno imbarcata su un gommone della delegazione di spiaggia di San Vito Lo Capo. L’equipaggio, supportato da due tecnici del Soccorso alpino, si è quindi diretto al porto di Castellammare del Golfo dove c’era ad attenderli un’ambulanza. Quello di oggi è il quinto intervento eseguito quest’anno dal Sass allo Zingaro. Il quarto nel mese di luglio