Tre settimane con The Best of the year facendo rifiatare un po’ la redazione

Lo so, arriveranno le solite critiche “perché l’informazione non chiude mai, ecc, ecc…”; accuse sterili ancor prima che anacronistiche. L’informazione, oggi, è molto altro del “vecchio” ma sempre molto arzillo, così come tutti gli indicatori locali e nazionali dimostrano, telegiornale. Ed infatti, non “chiuderemo” l’informazione, lasciando ben operative, “e sul pezzo”, le nostre piattaforme web. Lì continueremo ad informarvi sui principali fatti del giorno, magari con qualche approfondimento in più per chi magari vuol farsi una lettura meno mordi&fuggi sul lettino al mare. Certamente prodotti editoriali più adatti rispetto ad un periodo che tradizionalmente offre ben poco ai media, visto il “coprifuoco” generale per le agognate vacanze che ognuno di noi si prende. Da qui, una fisiologica sofferenza di qualità nei Tg nelle settimane a cavallo di ferragosto che si nutre, quotidianamente, di “fatti” e soprattuto di immagini che in questo periodo scarseggiano. Per questo, la scelta del Gruppo di dare anche ai nostri ragazzi, redazione e reparto tecnico, il meritato riposo per poi tornare, tutti, a pieno ritmo lunedì 26 agosto. Nel frattempo, in programmazione potrete trovare “Il meglio di…”; americanizzato The best of the year. Le migliori produzioni della stagione, ad iniziare dalla tanto vituperata -dai social-, ma sempre gettonatissima, Processione dei Misteri per i tanti amici e parenti che durante le festività agostane attendono sul grande schermo la sua replica. Ed ancora, lo speciale del Cous Cous Fest, ormai alle porte con la 22esima edizione; il nostro Premio Saturno, con l’appena conclusa 16esima edizione che ha letteralmente spopolato, in collaborazione col Tuna Fish, a Custonaci ed i cooking show della Baia di Cornino, così come quelli dello scorso fine giugno a Gibellina per lo Scirocco Wine Fest, manifestazione vinicola ormai fra le più apprezzate del panorama siciliano. Novità di quest’anno, il “Gran  Premio Internazionale del Tonno Rosso” appena concluso all’interno della “Trapani che Produce”. Insomma, tre settimane piene di appuntamenti in palinsesto per chi vorrà godersi un po’ di Tv “leggera” fra una mangiata e l’altra. Ed al rientro? L’abbiamo già anticipato…,una informazione più di qualità con più approfondimenti e meno cronaca mordi&fuggi, ormai inflazionata dai social, spesso mischiata a tante fake news. Ne siamo convinti: il brand Telesud, assieme alle migliori firme del panorama locale non possono, a nostro avviso, che rafforzare “la fedeltà” del telespettatore o lettore web che sia. Una novità? Non potevano lasciarvi senza un piccolo scoop: II Repubblica, l’ammiraglia dell’informazione del Gruppo Editoriale, andrà presto in pensione, dopo 20 di onoratissima carriera. Con cosa sarà sostituta ancora non lo sappiamo. Passeremo l’estate anche pensando a questo. Si accettano suggerimenti…

Massimo Marino 

Presidente di Telesud