Pubblicità
<tonno auriga

In manette due giovani di Alcamo

Sorpresi a rubare in un campo di pomodori. In manette i 29enni Paolo Di Dia e Michele Del Giudice arrestati dai carabinieri di Alcamo. I due si erano introdotti in un campo nei pressi dell’uscita autostradale Alcamo Ovest ed avevano fatto razzia di pomodori, caricando diverse cassette sulla propria auto ma sono stati scoperti da proprietario del terreno che ha avvisato i carabinieri. Giunti sul posto i Militari dell’Arma hanno bloccato l’unica via di fuga intimando l’alt ma Di Dia che si trovava alla guida dell’auto – senza patente – con una manovra repentina, nel tentativo di scappare, ha puntato dritto su uno dei carabinieri che si è immediatamente gettato per terra per evitare di essere investito Il militare ha riportato numerose escoriazioni e un trauma contusivo alla spalla sinistra che lo hanno costretto a ricorrere alle cure mediche del locale Pronto Soccorso. La fuga dei due ladri è terminata poco minuti dopo. Non riuscendo a frenare infatti, l’auto è andata a cozzare contro la vettura dell’Arma. I due sono stati dunque bloccati ed arrestati per furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale aggravata, danneggiamento aggravato e lesioni personali aggravate. I due sono stati processati per direttissima. Il giudice ha disposto per Di Dia la misura cautelare degli arresti domiciliari e per Del Giudice quella più lieve dell’obbligo di dimora.