Pubblicità
<tonno auriga



Hanno preso il via i lavori di manutenzione straordinaria di diverse strade del territorio comunale di Erice, primo step del “Piano Strade” che l’amministrazione del Sindaco Daniela Toscano ha avviato attraverso l’applicazione dell’avanzo di amministrazione dell’anno 2018.

Si tratta di due interventi che riguardano zone diverse del territorio: il primo, di importo pari a 816.471,00 euro, che sarà eseguito dall’impresa “Costruzioni San Francesco srl” di Mussomeli che si è aggiudicata l’appalto con un ribasso d’asta del 37,3761 %, prevede il rifacimento di marciapiedi e tratti stradali tra le più importanti di Casa Santa: Via Argenteria, Via Santa Bernardetta, Via Tenente Lungaro, Via Vulpetti, Via G. Marconi di esclusiva competenza del Comune di Erice (nel tratto da via Tenente Alberti all’incrocio con Via Villa Rosina) nonché la Via Conte Agostino Pepoli nel centro storico di Erice, che verranno completati entro 180 giorni.

Il secondo, di importo complessivo pari a 296.295,00 euro, che verrà eseguito dall’impresa “Costruzioni sas di Gaspare Di Giorgi” di Alcamo che si è aggiudicata l’appalto con un ribasso d’asta del 38,3669 %, riguarderà sempre interventi di rifacimento di strade e marciapiedi da completarsi entro 62 giorni, nella Via G. Marconi nel tratto di strada appartenente al Comune di Erice dalla via Villa Rosina alla rotonda di Milo, mentre il rimanente tratto della strada sarà sistemato contestualmente dal Comune di Trapani.

Siamo orgogliosi di potere annunciare l’apertura dell’ennesimo cantiere con cui vogliamo rendere la nostra città più bella e vivibile – ha dichiarato il Sindaco Daniela Toscano – è un fatto storico perché ci teniamo particolarmente alla sistemazione delle strade su cui non si interveniva da decenni, per cui concluso questo primo step, ne stiamo programmando un secondo sempre attraverso l’applicazione di ulteriore avanzo di amministrazione per abbracciare l’intero territorio comunale fino alle frazioni. Voglio, infine, sottolineare l’importanza della sinergia tra i due Comuni di Trapani ed Erice per un intervento progettato e realizzato di concerto tra le due amministrazioni.