Pubblicità
<tonno auriga


A causa della chiusura contemporanea di diversi impianti di compostaggio e dell’impossibilità da parte di tutti i Comuni della Provincia di Trapani di conferire il rifiuto organico in strutture autorizzate, nel territorio di Erice è stata sospesa la raccolta dell’umido fino a nuove disposizioni.

Il calendario di raccolta rimane invariato per il rifiuto secco differenziato e quello indifferenziato. Ci scusiamo per il disagio arrecato.

Per cercare di trovare un soluzione a Marsala si è tenuta una riunione con tutti i Sindaci della Provincia di Trapani per far riaprire Sicilfert e affrontare quella che è diventata una autentica emergenza igienico sanitaria.

“Quello che sta accadendo in queste ore – ha dichiarato il sindaco Daniela Toscano – è una vera vergogna, dopo le direttive perentorie da parte del Presidente della Regione per raggiungere il 65% di raccolta di umido con la previsione di pesanti sanzioni a carico dei Comuni, che hanno costretto i Sindaci sulla propria pelle ad assumersi responsabilità oltremisura per garantire tali percentuali, adesso siamo al collasso. Dinanzi ad una assoluta incapacità gestionale da parte della Regione che ha il dovere di garantire impianti sufficienti, non possiamo fare altro che attendere nuove disposizioni, rivolgo, infine – ha concluso la Toscano – un accorato appello ai cittadini: agite con equilibrio considerando che non possiamo ritirare l’umido ma soprattutto non abbandonate i rifiuti per strada”.