dav
Pubblicità
<tonno auriga

Sono arrivati in mattinata, attorno alle 9.30,  sbarcando direttamente nella spiaggetta dello scalo nuovo, il porto dell’isola in questi giorni d’agosto pieno di imbarcazioni e yacht. E la loro presenza è stata subito notata in paese. Una volta spiaggiata la barca, lunga meno di cinque metri con un piccolo fuoribordo, hanno messo piede in Italia dalla più lontana delle Egadi. In tredici migranti nordafricani, dieci uomini, una donna e due bambini, sono stati subito rifocollati con acqua fresca dalle prime persone che sono scese nella spiaggetta. Nel giro di pochi minuti è arrivato anche il personale della Guadia costiera ed i Carabinieri in servizio a Marettimo. Sul posto anche la vigilessa del comune di Favignana che presta servizio nell’Isola ed il personale medico del pronto soccorso di Marettimo. Il gruppo di migranti è stato quindi portato nei locali dell’asilo parrocchiale per le procedure di rito. Dopodiché saranno trasferiti a Trapani.