Pubblicità
<tonno auriga

Forse non tutti sanno che anche il cane ha il suo giorno che lo celebra, che ricade oggi, 26 agosto. La Giornata Internazionale del Cane è nata nel 2004 negli Stati Uniti e si è allargata a tutto il mondo su iniziativa degli animalisti di vari Paesi, che ricordano i tanti benefici legati alla presenza dell’animale domestico per antonomasia all’interno del nucleo familiare. Cinque, in particolare: i cani aiutano i bambini e gli adolescenti a crescere in modo equilibrato e responsabile, migliorandone la capacità di socializzazione e favorendo il senso di appartenenza familiare; aiutano anche gli anziani, assicurando loro benessere fisico e mentale; favoriscono l’attività fisica dei padroni, perché praticare sport con il proprio animale domestico può essere di grande stimolo; favoriscono il rapporto con il mondo esterno e la natura, mitigando il senso di solitudine sociale o morale e infine aiutano nella riabilitazione e nel recupero sociale e sono tra i principali protagonisti della Pet Therapy, spesso utilizzata come supporto a disabili, ciechi, e a chi soffre di autismo. Tanti gli appuntamenti sul territorio: ad esempio, in questi giorni a Marsala, la locale sezione dell’Oipa, sta promuovendo la ricerca di un amico speciale con la visita al canile, che si può effettuare nei prossimi mesi con i seguenti orari: ⁣dal lunedì alla domenica dalle  10:30 alle 12.30, per l’orario estivo, mentre con l’orario invernale si aggiungeranno le possibilità di visita pomeridiana dal martedì al venerdì dalle  15:30 alle 16:30. E di cani si parlerà anche nella prossima seduta del Consiglio Comunale marsalese, fissata per mercoledì 28 agosto, con all’ordine del giorno l’Intestazione del Canile comunale al dottor Michele Galfano, il giovane veterinario scomparso improvvisamente per un arresto cardiaco nel 2015, a soli 37 anni, già proprietario della Clinica veterinaria “San Francesco”, che aveva dedicato agli amici a 4 zampe gran parte della propria vita.