Pubblicità
<tonno auriga

Con l’imminente arrivo di settembre, e la fine dell’estate, sebbene dal punto di vista amministrativo non ci sia stata pausa, torna nel vivo l’attività politica a cominciare dalla convocazione del Consiglio Comunale per mercoledì 28 alle 17 con numerosi punti iscritti all’ordine del giorno; tra questi, una mozione sul nuovo Piano Rifiuti entrato in vigore lo scorso febbraio; un atto di Indirizzo sull’apertura di un Teatro nel Quartiere Amabilina ed un altro sulla valorizzazione di Piazza Guglielmo Marconi mediante l’installazione di un Mercato Ittico–Ortofrutticolo e di uno delle Pulci.
Intanto cosa è successo in queste settimane? L’Amministrazione Comunale ha concesso alla Società “Marsala Calcio” la gestione dello Stadio “Nino Lombardo Angotta”  fino a giugno 2024. Sul fronte turistico, il sindaco Alberto Di Girolamo, dopo essersi complimentato per l’oneroso e prestigioso incarico assunto dal concittadino Salvatore Ombra, già numero dell’aeroporto di Birgi in passato, alla guida dell’Airgest, lo ha subito ricevuto al Palazzo Municipale per concordare l’avvio di un’azione sinergica finalizzata al rilancio dello scalo. Per la cultura, invece, l’Amministrazione ha comunicato che Fiorella Mannoia si esibirà in concerto al Teatro Impero, il 5 dicembre, quale unica tappa del suo tour invernale in Sicilia occidentale; una notizia che sicuramente farà felice i fans della cantautrice romana. I biglietti sono già disponibili in prevendita. Ieri mattina, invece, il Parco Archeologico marsalese ha ospitato la nuova edizione della Summer School dedicata al tema “Mare Nostrum? – Geopolitiche del Mediterraneo”, cui è intervenuto anche Massimo Bray, direttore generale della Treccani. Infine, per gli eventi di settembre, dal 13 al 15 settembre, torna Siciliamo; la rassegna fortemente voluta dal Presidente della Camera di Commercio Pino Pace all’insegna della passione siciliana delle imprese per il gusto. 
Ma le orecchie sono tutte per i rumors che si rincorrono sulle elezioni 2020. È ancora presto e per le conferme occorrerà aspettare almeno la fine dell’anno. I nomi ed i progetti in campo sono sempre gli stessi, al momento: da Sturiano a Grillo. La Lega ha un nuovo coordinatore, Mauro Plescia. Ma soprattutto le scelte del primo cittadino uscente, se si ricandiderà, o meno, dopo la bocciatura da parte del leader democratico in provincia, Baldo Gucciardi, sul suo mandato amministrativo.