Pubblicità
<tonno auriga

Prenderà il via domani, presso la Tonnara di Bonagia, una location ricca di storia e di cultura legata al mare, il “World Accordion Festival”, il Festival Internazionale della Fisarmonica.

Promossa dall’associazione culturale “La Scintilla” e diretta dal giovane fisarmonicista siciliano Pietro Adragna, la kermesse festeggia quest’anno la sua quarta edizione, suscitando un sempre maggiore interesse da parte del pubblico e della critica. 

Dalla originaria provincia di Trapani, che ha ospitato nel 2017 la prima edizione, la manifestazione ha infatti allargato i suoi orizzonti, toccando quest’anno altre due provincePalermo ed Enna.

Sul palco delle sei città che ospiteranno il festival, BonagiaMarsala, Castronovo di Sicilia, NicosiaCastellammare del Golfo e Favignana, saliranno artisti di fama internazionale: oltre a Pietro Adragna, due volte campione del mondo di fisarmonica (59° Trofeo Mundial de l’acordeaoc.M.A nel 2009 in Portogallo e 64° Coupe Mondialeworld Accordions Championships C.I.A nel 2011 in Cina) ci saranno Jorge Alves e Rodrigo Mauricio dal Portogallo, Alexander Kolovsky dalla Macedonia, Eugenia Cherkazova dall’Ucraina, Vitaliy Dmitriev e Anna Kolovska dalla Russia.

In ogni edizione, il “World Accordion Festival” si è sempre fregiato della presenza di fisarmonicisti provenienti da tutto il mondo (Francia, Cina, Finlandia, Scozia, Lituania…), che hanno incantato il pubblico con le loro diverse performance, sotto la guida di un artista sorprendente, Pietro Adragna, che “accarezza la fisarmonica come fosse una donna”, rivisitando sinfonie e arie d’opera di alcuni tra i più grandi compositori del XIX secolo, come la Cavatina di Figaro del Barbiere di Siviglia e l’Overture de L’italiana in Algeri di Rossini.

Nelle sei tappe in programma per l’edizione 2019 salirà sul palco per la presentazione dei fisarmonicisti la nicosiana Valentina D’Alessandro. Non mancheranno sorprese artistiche, a partire dall’esibizione, in apertura del festival, a Bonagia, del cantante e attore Alessio Alessandra con “Musica senza Confini”, perché, come scrive sul suo profilo Facebook, per salutare l’appuntamento con la kermesse “…si fermi il tempo e non la musica…”

A dare un valore aggiunto al festival, l’accesso gratuito a tutti i concerti, grazie al sostegno delle associazioni e delle amministrazioni delle città che ospiteranno l’evento. 

Questo il calendario dei concerti:

28 agosto – Tonnara di Bonagia – Ore 21.30

29 agosto – Marsala – Complesso Monumentale San Pietro – Ore 21.30

30 agosto – Castronovo di Sicilia – Piazza Pepi – Ore 21.30

1 settembre – Nicosia – Piazza Garibaldi – Ore 21.30

2 settembre – Castellammare del Golfo – Porticciolo turistico – Ore 21.30

3 settembre – Favignana – Piazza Madrice – Ore 21.30