Un incendio è divampato questa mattina a Monte Sparagio, la montagna più alta della provincia di Trapani con i suoi oltre 1100 metri di altezza. Le operazioni di spegnimento sono al momento in corso.

Per domare il rogo si è reso necessario l’intervento dell’elicottero, che si è alzato dalla pista dell’elisoccorso di Valderice poco prima delle 13 per raggiungere Monte Sparagio, che si trova in gran parte nel territorio di Custonaci.  Il fuoco, alimentato dal vento proveniente da Sud da località Azzalora, nei pressi di Balata di Baita, è andato risalendo lungo il versante di Sud Est della montagna, il lato sopravento e quindi esposto allo scirocco. Sul posto sono subito intervenuti quattro mezzi della forestale. Le operazioni di spegnimento sono tutt’ora in corso. Per domare il vasto incendio si è reso necessario l’intervento dell’elicottero, che si è alzato attorno all’una della pista dell’elisoccorso di Valderice per raggiungere monte Sparagio, dove tra l’altro si trova il bosco del Giacolamaro, dove ci sono gli ultimi alberi rimasti nella imponente montagna, meta di escursionisti che si vogliono cimentare con la più alta risalita della provincia di Trapani.   

Mario Torrente