Pubblicità
<tonno auriga

Tutto pronto a Trapani per l’edizione 2019 de Le Vie dei Tesori, che sarà inaugurata venerdì con l’apertura dei 25 siti. In programma ci sono tre week end per scoprire la città, tra visite e passeggiate. Si parte venerdì con il primo fine settimana per poi continuare dal 20 al 22 settembre e dal 27 al 29 settembre. Tra le novità di quest’anno c’è la Tonnara di San Giuliano e la Torre di Bonagia, che ospita il museo della Tonnara. Anche quest’anno sarà possibile visitare il Castello della Colombaia. Diverse le chiese in elenco, come Santa Maria del Gesù, riaperta di recente, Badia Nuova, San Pietro, Santa Maria dell’Itria e la Cappella della mortificazione. E poi c’è San Domenico con il suo campanile ottogonale con la particolarissima scala elicoidale, come ricordato da Dario Gentile della associazione Agorà, di cui fanno parte tanti giovani trapanesi impegnati nella macchina organizzativa delle Vie dei Tesori.

Mario Torrente

GUARDA IL SERVIZIO CON L’INTERVISTA A DARIO GENTILE, PRESIDENTE DELL’ASSOCIAZIONE AGORA’.