Home Attualità CALATAFIMI SEGESTA FESTIVAL DIONISIACHE 2019: QUASI 20MILA SPETTATORI

CALATAFIMI SEGESTA FESTIVAL DIONISIACHE 2019: QUASI 20MILA SPETTATORI

Quasi 20mila spettatori, per un totale di 90 eventi tra spettacoli, concerti, notti bianche e albe, hanno premiato il Calatafimi Segesta festival Dionisiache edizione 2019, direzione artistica di Nicasio Anzelmo, giunto alla quinta edizione. Si chiude, dunque, con un bilancio più che positivo: un successo nel successo, anche perché questa stagione, per la prima volta, è stata direttamente organizzata dal parco archeologico di Segesta che, grazie all’autonomia e alla professionalità e disponibilità del personale amministrativo, per valorizzare ulteriormente il sito, ha raddoppiato l’offerta aprendo alle visite serali e notturne anche la collina del tempio.

La collaborazione che si è creata tra il direttore artistico Nicasio Anzelmo e il direttore del Parco archeologico di Segesta, Rossella Giglio, ha dato un’impronta nuova e vivace al Festival che, per la cronaca, ha fatto registrare un record di spettatori in occasione della notte di San Lorenzo con “E lucean le stelle”, ospite la ricercatrice internazionale Violette Impellizzeri, per “Ulisse inside” con Salvo Piparo, per “La casa del fantasma – Mostellaria”, regia di Nicasio Anzelmo, per “Lysistrata”, regia di Valentina Ferrante e Micaela De Grandi, e per “Le parole note” con Giancarlo Giannini e il Marco Zurzolo Quartet.

“Grazie alla tante novità di quest’anno, alla qualità degli spettacoli teatrali, musicali, concerti e conferenze – spiega il direttore del Parco archeologico Rossella Giglio – migliaia di persone hanno goduto di momenti fantastici, direi magici, con percorsi illuminati in totale sicurezza assicurata dal nostro personale di custodia implementato dai volontari, dai radioamatori, dai Vigili del fuoco, dalla Protezione civile, dalla Croce rossa, dalla pro loco di Calatafimi, che ringrazio perché hanno dimostrato le loro grandi capacità e professionalità. E’ stato possibile godere di Segesta – aggiunge Rossella Giglio – con tutta l’area archeologica aperta alla visita, anche di notte e per 4 notti bianche che preparavano agli spettacoli all’alba, da vent’anni caratteristica della stagione di Segesta. E’ stato uno spettacolo nello spettacolo, con il teatro fruito in tutta la sua magnificenza, il tempio illuminato e la collina come un grande giardino dove passeggiare con un calice di vino, il tutto è stato molto apprezzato da turisti, spettatori, visitatori, molti dei quali anche giovani”.

“Il Festival, nato nel lontano 1967, in questi ultimi cinque anni ha avuto una grande crescita sia per qualità degli spettacoli sia per numero di spettatori – osserva il direttore artistico Nicasio Anzelmo -. Dal 2015 ad oggi il Festival Dionisiache è diventato un punto di riferimento culturale per tutta la Sicilia occidentale. Siamo riusciti a posizionare le Dionisiache tra i maggiori festival di teatro estivo di tutta Italia e da tutta Italia ci arrivano proposte di collaborazione di grandi compagnie professioniste e di importanti enti pubblici. Un riconoscimento di grande importanza – sottolinea Anzelmo -. E i numeri ci confermano i risultati raggiunti con quasi 20mila presenze nel parco e qualche serata, promossa dal Parco, al Castello Eufemio e alla Circiara a Calatafimi Segesta. Gli spettatori hanno apprezzato la proposta culturale di grande qualità che ha saputo integrare la tradizionale stagione teatrale al teatro con la musica e le conferenze spettacolo realizzate sulla collina del tempio. Desidero ringraziare la gigantesca macchina che si muove giornalmente per gestire il Festival,  lo staff, la segreteria organizzativa, il personale del Parco archeologico di Segesta, il suo vulcanico direttore Rossella Giglio, le associazioni, il Comune di Calatafimi Segesta e Angela Gallaro che da sempre ci dona l’anima del festival realizzando per noi il manifesto ufficiale”, conclude Nicasio Anzelmo. Ed è già aperto il cantiere per il cartellone delle Dionisiache 2020.

Infine, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio in programma sabato 21 e domenica 22 settembre, il Parco archeologico di Segesta aderirà all’iniziativa sabato, alle 11, con una presentazione del sito archeologico a cura del direttore Rossella Giglio, presso il piazzale d’ingresso, e con visita guidata gratuita domenica mattina, alle ore 10,30, a cura Associazione Guide Turistiche Trapani e Sicilia Occidentale.

Ultime notizie in diretta

Tutto pronto per il convegno “Le donne e il mare” sulla piattaforma digitale www.globalcommunityexpo.com

Tutto pronto per il convegno “Le donne e il mare” che andrà online...

Il derby è granata

Orlandina Basket vs 2B Control Trapani 54-66 Parziali: (9-19; 22-37; 38-49;...

Giornata dei beni culturali siciliani, il 10 marzo tutti i siti aperti gratuitamente

In occasione della “Giornata dei beni culturali siciliani” dedicata alla memoria di Sebastiano...

Frugare tra i rifiuti per sanzionare

A Trapani purtroppo continua a tenere banco il problema dell'abbandono dei rifiuti incivile...

Il Dattilo cala il tris

di Federico Tarantino Continua a vincere il Dattilo che ha...

L’asilo di via Cosenza intitolato a Laura Bassi

Con delibera di giunta n.30 del 04/03/2021 l’asilo nido comunale di via Cosenza è...

Operai Forestali. Musumeci: «impossibile stabilizzare tutti»

Il settore forestale ripartirà ma non ci sarà l'auspicata stabilizzazione di tutti i...

Fusione fra Trapani ed Erice. Il Comitato risponde a PSI e Diventerà Bellissima

Il Comitato "Vogliamo Trapani ed Erice un solo Comune" si avvia a consolidare...

Marsala per le donne 2021. Iniziativa domani alle 16 al parco delle Partigiane

Lunedì 8 marzo, in occasione della “Giornata Internazionale dei Diritti della Donna”, un...

Altre Notizie di Oggi

Mazara del Vallo. Sequestrate una discarica abusiva e due impianti di demolizione auto

Individuata dall'alto dal Nucleo Elicotteri Carabinieri di Palermo, una discarica abusiva nel territorio di Mazara del Vallo è stata sequestrata dai Carabinieri...

Arrestato dai carabinieri di Marsala con mezzo chilo di marijuana in casa

I Carabinieri della Stazione di Ciavolo, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato un ragazzo di 28 anni, marsalese, con l’accusa di...

Sequestro da 450mila euro per una azienda castelvetranese, evase tasse su 6milioni e 500 mila euro di ricavi

Un’evasione milionaria sui ricavi, accertata dalla Guardia di Finanza, ha portato le fiamme gialle del Comando Provinciale di Palermo al sequestro preventivo...

Maltrattamenti all’ex compagna, in manette trapanese di 45 anni

Maltrattava la ex compagna, l’uomo tratto in arresto dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Trapani, in esecuzione di un’ordinanza di...

Si è spenta Gigia Cannizzo, tra i primi sindaci donna antimafia

Fu anche Provveditore agli studi di Trapani verso la fine degli anni 90' Si è spenta a Roma all'età...

Mazara: controlli dei carabinieri. Otto denunce e dieci segnalati

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, e della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia di...
Trapani
poche nuvole
11 ° C
12 °
10.6 °
100 %
3.1kmh
20 %
Lun
15 °
Mar
14 °
Mer
15 °
Gio
15 °
Ven
8 °