Pubblicità
<tonno auriga

Di Pamela Giacomarro

La buona notizia alla fine è arrivata. Federico ed i suoi compagnetti potranno andare a scuola a partire da Lunedì. La dirigente dell’istituto comprensivo Dante Alighieri di Valderice che gestisce la sezione distaccata all’interno di Villa Betania, ha infatti nominato le supplenti che, in attesa del completamento delle nomine da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale, permetteranno ai 33 alunni di cominciare l’anno scolastico. A comunicarlo a Silvia Fichera, che si era fatta portavoce dei tanti genitori che attendevano con ansia che la situazione si sbloccasse, il direttore generale per lo studente e per l’integrazioni del Ministero della Pubblica Istruzione, Giovanna Boda che ha anche annunciato l’arrivo lunedì di due ispettori e la volontà del Ministero di farsi carico di tutte le spese necessarie per gestire la sezione di Villa Betania. “Vorrei ringraziare tutti voi che con il vostro sostegno e le vostre condivisioni avete contribuito a dare voce a quei 33 bambini (compreso Federico) che lunedì potranno festeggiare il loro primo giorno di scuola – scrive Silvia in un post su Facebook – Un ringraziamento speciale va alla dirigente dell’Isituto Dante Alighieri, il direttore della fondazione Auxilium, Gerry Camarda, la ministra Elena Bonetti, il Direttore Generale del Ministero della pubblica istruzione dott.ssa Giovanna Boda e l’on. Carmelo Miceli”