Pubblicità
<tonno auriga

Primo assaggio della Monte Erice questa mattina lungo i tornanti della strada che collega Valderice al borgo medievale della vetta. Le auto in gara si sono alternate allo start partendo a tutto gas verso Erice. Ed in tanti già questa mattina si sono dati appuntamento a Valderice per assistere alle partenze e vedere sfrecciare le auto da corsa lungo la strada provinciale. Trasformando il versante Nord Est del Monte in una grande tribuna a cielo aperto. Un appuntamento, quello della cronoscalata, che ogni anno fa da richiamo ad un folto pubblico. Questa 61esima ha registrato un autentico record di inscrizioni. I partecipanti sono in tutto 279. La gara è valida quale decima prova del Campionato italiano velocità in montagna. E visto il record di partecipanti, sono state rafforzate le misure di sicurezza. I commissari di gara sono 150, 8 ambulanze, 8 carri attrezzi e 3 mezzi veloci per il recupero. La gara si aprirà domani mattina alle 8 in punto e si dovrebbe concludere attorno alle 18. Dopodichè ci saranno le premiazioni, che si terranno a Valderice in piazza Sandro Pertini. Inanto questa mattina è stata testata la macchina organizzativa che ha funzionato alla perfezione, come evidenziato dal presidente dell’Aci Trapani, Giovanni Pellegrino nell’intervista rilasciata ai nostri microfoni questa mattina durante le prove.

Mario Torrente

GUARDA IL SERVIZIO