La Polizia Stradale ha sequestrato 440 chili di pesce conservato male

Attività di controllo della Polstrada (Ph: Polizia di Stato - Archivio)
Pubblicità
<tonno auriga

I prodotti ittici erano a bordo di un camion frigorifero fermato in autostrada nei pressi di Calatafimi – Segesta

La Sottosezione della Polizia Stradale di Alcamo, nel corso dell’attività di vigilanza stradale lungo la A 29, nei pressi dello svincolo per Calatafimi-Segesta, ha fermato e sottoposto a controllo un camion frigorifero. Nella cella 440 chilogrammi di prodotti ittici surgelati destinati alla vendita al dettaglio che risultavano essere conservati ad una temperatura superiore di 18 gradi rispetto al regime termico controllato previsto dalla legge. In pratica risultava interrotta l’obbligatoria catena del freddo a salvaguardia della salubrità e della commestibilità del prodotto. Nella stessa cella frigorifera anche quindici chili di aragoste vive prive della documentazione di tracciabilità, anche questa obbligatoria per legge a tutela dei consumatori. L’intervento del veterinario dell’Asp di Trapani ha confermato le ragioni del sequestro disponendo successivamente la distruzione del carico poichè non compatibile con gli usi alimentari umani. Il controllo di routine ha evitato che giungessero sul mercato prodotti che se mangiati avrebbero potuto mettere a rischio la salute dei consumatori finali.