Operatori di scalo, equipaggio e vertici HelloFly, pronti per il volo inaugurale (Ph: Ufficio Stampa Airgest)
Pubblicità
<tonno auriga

Oggi il volo inaugurale della HelloFly. Collegamenti bisettimanali con l’aeroporto di Capodichino il lunedì e il venerdì. Gli aerei sono SAAB 340 A da 33 posti.

Il SAAB 340 A da 33 posti della HelloFly è decollato stamani alle 10 dalla pista dell’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi per atterrare dopo meno di un’ora allo scalo di Napoli Capodichino. Il volo è dichiaratamente destinato alla clientela business oltre che a quella turistica. HelloFly pensa già a nuove tratte: Brindisi e Malta. Adesso, Napoli è più vicina per i cittadini del trapanese che, due volte alla settimana, potranno imbarcarsi sul nuovo volo esercitato per HelloFly dal vettore estone NYXAIR. Per il mese di settembre HelloFly prevede due partenze settimanali il lunedì e il venerdì: decollo da Trapèani alle 15,00 con arrivo alle 16,10 e ritorno da Napoli alle 17,00 con arrivo alle 18,10. Ad ottobre, sempre il venerdì ed il lunedì, con partenza da Trapani alle 8,10 e arrivo alle 9,20 e ritorno da Napoli Capodichino alle 10,05 e arrivo alle 11,15. Tariffe a partire da 55€ solo andata, tasse incluse, allo scopo di lanciare la tratta, e capire la domanda. Bagaglio a mano del peso massimo di 8 chili a bordo e di 15 chili imbarcato gratuitamente in stiva. In più ci sono agevolazioni sul parcheggio in aeroporto a Trapani, al costo di soli 3 euro, presentando la carta di imbarco alla cassa. “Inaugurare un nuovo volo è un’abitudine che, qui all’aeroporto di Trapani
Birgi, vogliamo assolutamente fare diventare un vizio
– commenta il
presidente Airgest Salvatore Ombra -. Collegare Trapani a Napoli in giornate
e con orari business è un passo importante per estendere gli interessi
commerciali del territorio. Ci aspettiamo una risposta positiva».