Pubblicità
<tonno auriga

Le piante di cannabis le teneva nascoste tra le zucchine, all’interno di una serra in contrada Cutusio, nelle campagne del marsalese. A finire in manette, A.G.F. di 50 anni, chiamato adesso a rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I poliziotti lo hanno sorpreso mentre era intento ad innaffiare la piantagione. 20 gli arbusti di canapa afghana sequestrati. Subito dopo il fermo, gli agenti hanno eseguito una perquisizione all’interno dell’abitazione del 50enne dove sono stati trovati un chilo di marjiuana già confezionata e pronta per essere immessa sul mercato e tre chili di infiorescenze messe ad essiccare oltre al materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente. Inoltre, in un altro terreno nella disponibilità dell’uomo sono state rinvenute altre 10 piante di cannabis indica, invasate. A seguito di udienza di convalida, il 50enne è stato sottoposto alla misura cautelare personale dell’Obbligo di Dimora nel Comune di Marsala, con prescrizione della permanenza domiciliare nelle ore serali e notturne.