Con una festa fatta a piazzetta del Tramonto, sabato pomeriggio a Trapani è stato presentato ufficialmente il comitato “Passeggiata Carolina”.

È stata una bella festa, con balli e canti per salutare il tramonto dell’equinozio d’autunno in uno dei punti più suggestivi della città, la fine della via Carolina che si affaccia in uno degli scorci di Trapani più suggestivi. Tant’è che è stata ribattezzata piazzetta del tramonto. Un angolo del centro storico che necessita di più attenzione. E proprio per chiederne la valorizzazione gli abitanti della zona hanno deciso di costituire un comitato, proprio con l’obiettivo di sollecitare la valorizzazione della zona compresa tra Torre di Ligny ed il porto peschereccio, un tratto di litorale spesso che deve fare i conti con la presenza dei rifiuti abbandonati a pochi metri dal mare. Il comitato Passeggiata Carolina come prima cosa ha organizzato un evento, in occasione dell’equinozio d’autunno, a cui hanno partecipato circa 150 persone e che ha visto anche la presenza del consigliere comunale Peppe Virzì e dell’assessore Rosalia D’Alì. La manifestazione è stata presentata dalla “regista”  Eugenia Belluardo, per poi passare la parola alla presidente del Comitato Simonetta Monesi che, dopo aver ringraziato i presenti ha illustrato le finalista del comitato civico Passeggiata Carolina, facendo anche un breve excursus storico. Dopodichè si è aperta la festa, con danze e musica, con brani del folk  siciliano di Francesca Alabrese del gruppo “i figli del sole”. Molto particolari le danze che richiamano i riti dei pescatori e del mondo agricolo. Spazio anche al buon cibo con tante portate preparati dalle signore che anno parte del comitato. Al tramonto il calare del sole è stato quindi salutato dal giovanissimo trombettista Giorgio La Commare il quale ho suonato “il silenzio in ricordo di tutti i morti in mare”.

Mario Torrente