Avviso di garanzia per Daniela Toscano, sindaca di Erice

La sindaca di Erice Daniela Toscano (Ph: archivio Telesud)
Pubblicità
<tonno auriga

Lo ha annunciato la stessa sindaca con una nota alla stampa. Sarebbe indagata nell’ambito di una indagine della procura di Trapani sulla realizzazione di parcheggi a San Giuliano

La sindaca di Erice, Daniela Toscano, è indagata nell’ambito di un’inchiesta della procura della repubblica di Trapani sulla realizzazione di parcheggi nella zona del quartiere San Giuliano. L’avviso di garanzia è stato notificato alla sindaca ieri. È stata la stessa sindaca a darne notizia con un comunicato emesso nel primo pomeriggio di oggi. La mail con una sua dichiarazione è giunta nelle redazioni alle 14.43. Nella nota alla stampa Daniela Toscano dice anche di essere stata ascoltata dal PM ma non entra nel merito della vicenda nell’ambito della quale è indagata, trincerandosi anzi dietro il segreto istruttorio e il riserbo dovuto ad una indagine in corso. Daniela Toscano non è l’unica indagata e altri soggetti sarebbero coinvolti nelle indagini della procura trapanese. Di seguito la nota integrale della sindaca Toscano: «Per rispetto dei miei elettori, della cittadinanza ericina tutta e delle istituzioni che rappresento, comunico che nella giornata di ieri, a seguito della notifica di un avviso di garanzia per una presunta ipotesi di reato di cui all’art. 323 c.p. (abuso d’ufficio), su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani, sono stata interrogata dal Pubblico Ministero titolare della indagini. Nel corso dell’interrogatorio ho chiarito, in maniera puntuale e dettagliata, la mia posizione in ordine alle singole contestazioni sollevatemi ritenendomi totalmente estranea ai fatti. Per il rispetto dovuto alla magistratura, nella quale ho sempre riposto la massima fiducia, ed in ossequio al segreto istruttorio non si ritiene di dovere scendere nei particolari onde non compromettere le indagini ancora in corso».