Ieri la firma dei contratti a Palazzo Municipale

Fine del precariato per sette ex LSU del Comune di San Vito Lo Capo che, a seguito di positiva selezione concorsuale, hanno sottoscritto questa mattina i loro contratti di lavoro a tempo indeterminato “part time”, per le ore già effettivamente rese presso l’Ente. Si tratta di contrattisti che prestavano la loro attività da circa 29 anni.

Un clima di festa e di grande emozione, a Palazzo Municipale, alla presenza del sindaco Giuseppe Peraino, del vice sindaco Franco Valenza, degli assessori Silvia Campo e Nino Ciulla e del dirigente del I Settore, Andrea Ferguglia.

“Oggi sono particolarmente contento- ha detto il sindaco Giuseppe Peraino- perché siamo riusciti a raggiungere un obiettivo importante per la vostra vita personale, che vi darà maggiore sicurezza e serenità, ma anche per il Comune di San Vito Lo Capo. Siete delle persone perbene, capaci e competenti- ha continuato-, che si sono impegnate per l’Ente, nell’interesse del territorio e di tutta la  collettività”.

Il sindaco ha ricordato l’iter burocratico portato avanti, assieme allo staff, con il dirigente Andrea Ferguglia e alla dottoressa  Franca Grammatico del Servizio Risorse Umane, per giungere, oggi, alla agognata stabilizzazione di questi lavoratori  spiegando che il prossimo obiettivo dell’amministrazione sarà quello di garantire a loro e a tutti gli ex LSU del Comune, inclusi  quelli delle categorie A e B, che sono stati già stabilizzati, di arrivare alle 34 ore settimanali.

Ai lavoratori il sindaco ha rinnovato, quindi,  a nome di tutta la giunta e dell’amministrazione comunale, gli auguri sottolineando come “il Comune di San Vito Lo Capo sia riuscito a fare, con poco personale, cose importanti, perché voi ci avete messo il cuore!”