Pubblicità
<tonno auriga

Granata in vantaggio grazie alla rete al 20′ di Taugourdeau . Al 34′ il pareggio di Canotto . Al 44′ la rete di Forte.

TRAPANI: Carnesecchi, Del Prete, Pagliarulo, Scognamillo, Jakimovski, Moscati, Taugourdeau, Luperini, Colpani, Nzola, Pettinari. All. Baldini

JUVE STABIA: Russo, Caló, Bifulco, Canotto, Troest, Germoni, Vitiello, Mallamo, Forte, Mezavilla , Calvano. All. Caserta

Il Trapani è chiamato a dare prova di continuità contro l’ ultima della classe, la Juve Stabia, reduce da tre sconfitte consecutive ed una settimana di ritiro. Il Trapani ripropone il 4-3-1-2 di La Spezia, eccezion fatta per Aloi che lascia il posto a Colpani utilizzato dietro le punte Nzola e Pettinari. Al 13′ una disattenzione in difesa per i granata lascia la palla nei piedi dei giocatori della Juve Stabia, che prima con Forte e poi con Bifulco, non sfruttano l’errore. Al 20′ il Trapani sblocca la partita: punizione al limite per un fallo su Pettinari, Taugourdeau si conferma il re delle punizioni e realizza. 1-0. Al 25′ Colpani chiama palla sulla sinistra, suo il tiro di sinistro respinto da Russo. Al 33′ Bifulco davanti alla porta si fa parare col piede da Carnesecchi . Al 43′ Forte realizza con una rovesciata ma l’ arbitro annulla per fallo in attacco. Al rientro in campo per il secondo tempo, Baldini sostituisce Jakimovski con Cauz. Al 7′ una bella manovra mertte suk sinistro di Colpani una palla perfetta, il tiro a girare che però viene respinto dal portiere avversario. Al 12′ punizione per gli ospiti per fallo di Moscati. Sulla battuta Caló che mette in mezzo ma il compagno tira alto sopra la traversa. Al 15′ al pareggio si oppone solo uno splendido Carnesecchi che salva sulla linea il tiro di Troest . Per la prima volta in campo, Candela sostituisce Colpani. Il modulo per il Trapani diventa un 4-4-2 con esterno destro proprio Candela. Al 24′ in campo Scaglia al posto di Moscati fermato dai crampi. Al 34′ dalla sinistra Canotto sfrutta il passaggio di Rossi per realizzare. 1-1. Al 44′ la rete del vantaggio della Juve Stabia è realizzata da Forte servito da Melara. Una gara più macchinosa per i granata rispetto alle ultime partite, cambi azzeccati quelli di mister Caserta che è riuscito a ridare linfa ai suoi. Ultimi minuti brutti del Trapani che sperca una grande occasione