Pubblicità
<tonno auriga

Ha dovuto subire un intervento chirurgico alla mano, Federico Sturn, l’uomo aggredito sabato sera da due American Staffordshire in via Savoia. Tutto è accaduto in un attimo. L’uomo stava passeggiando in compagnia della sua cagnolina Asia quando è stato attaccato dai due molossoidi, sfuggiti al controllo del proprietario. I cani hanno azzannato alla gola la cagnolina. Il padrone, nel tentativo di difenderla dalla morsa degli animali è rimasto gravemente ferito. Scattato l’allarme sul posto è giunta un’ambulanza del 118 per soccorrere l’uomo. Nulla da fare invece per la povera Asia. Del caso si occupano i carabinieri al lavoro in queste ore per rintracciare il proprietario dei cani che rischia una denuncia per omessa custodia. Solidarietà è stata espressa dal sindaco, Giuseppe Peraino e la sua giunta. “Sono episodi che lasciano sgomenti e amareggiati- dice il primo cittadino – ci auguriamo che oltre al recupero delle condizioni di salute, questa persona possa, con il tempo, superare lo spavento e lenire le sofferenze per la perdita, improvvisa e brutale, del suo amico a quattro zampe. Il sindaco e l’amministrazione comunale ringraziano gli uomini della locale stazione dei carabinieri, guidati dal comandante Diego Vezzoli e gli agenti della polizia municipale per essere intervenuti sul posto e si augurano che le indagini possano portare al più presto all’individuazione e alla denuncia, per omessa custodia, del proprietario degli animali, come prevede la legge”.