Pubblicità
<tonno auriga

Sconfitta in trasferta per la Pallacanestro Trapani. Contro Scafati finisce 101-92

Givova Scafati: Frazier 27 (6/8, 2/5), Putney 26 (6/8, 3/5), Crow 13 (4/8 da tre), Tommasini 12 (1/3, 3/5), Rossato 11 (4/5, 1/3), Ammannato 5 (1/2, 1/2), Contento 5 (1/1, 0/1), Fall 2 (1/1), Lupusor, Robustelli ne, Spera ne, Aprea ne, Markovic ne.

Allenatore: Giulio Griccioli.

Assistente: Sergio Luise.

2B Control Trapani: Corbett 25 (6/11, 3/6), Renzi 17 (3/5, 2/4), Amici 17 (4/6, 2/5), Spizzichini 13 (1/2, 3/6), Goins 13 (5/5, 1/2), Mollura 5 (1/1, 1/1), Bonacini 2 (0/1), Nwohuocha (0/2), Ceparano (0/1 da tre), Basciano ne.

Allenatore: Daniele Parente.

Assistente: Fabrizio Canella.

Arbitri: TIROZZI ALESSANDRO di BOLOGNA (BO); RUDELLAT MARCO di NUORO (NU); MORASSUTTI ALBERTO di SASSARI (SS).

SCAFATI. Prima trasferta e prima sconfitta stagionale della 2B Control Trapani che cade sul campo di Scafati per 101-92. Una gara subito in salita per il quintetto di coach Parente che, però, al termine del primo quarto si rifà sotto nel punteggio (al 10’ 30-29). Nel corso della seconda frazione di gioco i granata crollano dal punto di vista difensivo, con Scafati che realizza ben 38 punti. Dopo l’intervallo lungo inizia una lunga rimonta della 2B Control Trapani che arriva fino al -4: al 33’ Scafati conduce 86-82. La reazione dei granata, però, non è sufficiente per vincere l’incontro. Tra i singoli Putney e Frazier, mattatori della partita, chiudono con 26 e 27 punti. Per Trapani, la rimonta è stata guidata da Amici, Renzi e Corbett, che alla fine chiudono con 17, 17 e 25 punti.  

1º QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Spizzichini, Corbett, Amici, Goins e Nwohuocha. Griccioli risponde con Frazier, Rossato, Crow, Putney, Fall. Il primo canestro della gara porta la firma di Goinsma, nell’altra metà campo, Putney risponde con una tripla allo scadere dei 24 secondi. Tiro dalla lunga distanza che risulta essere preciso anche per Crow, Goinse Frazier (3’ 12-5). I canestri di Putney e Rossato costringono coach Parente al primo time-out (4’ 16-5). Alla ripresa del match  Goins realizza da sottocanestro, mentre Frazier alza la parabola e mette a segno inpenetrazione. Putney è preciso dalla linea della carità. Il canestro di Amici e la tripla di Spizzichini accorciano le distanze sul meno 8. Ai tiri liberi si alternano Frazier e Bonacini, mentre Spizzichini mette un’altra bomba, facendo chiamare sospensione a coach Griccioli (7’ 22-17). Contento fa 1/2 ai liberi, mentre Renzi da sottocanestro punisce la difesa gialloblù con un gancio. Al canestro da sotto di Frazier, risponde Amici mettendo a segno 3 tiri liberi. Nel finale si registrano il canestro di Contento e i cinque punti consecutivi di Renzi che portano il punteggio momentaneamente in parità. Nelle ultimissime battute Crow mette una tripla, mentre Goinsrealizza da sotto. Al 10’ Scafati avanti per 30 a 29.

2º QUARTO: Si riprende a giocare con una tripla dall’angolo di Putney. Per Trapani, Corbett si iscrive a referto con un canestro dalla media distanza,ma Putney è preciso da sottocanestro. Renzi fa valere il proprio fisico sotto le pance, ma dall’altra metà campo Tommasini realizza una tripla. Trapani continua a soffrire in difesa: Frazier, infatti, riesce ad andare in penetrazione, Putneyrealizza i tiri liberi e Tommasini mette una tripla (14’ 45-33). Dopo il time-out di Parente, Frazier continua a fare male alla difesa granata e poi Tommasini mette tre punti consecutivi. Corbett riesce ad andare in penetrazione, ma dall’altra metà campo un preciso Tommasini (12 punti per lui in 10 minuti) realizza dalla lunga distanza (16’ 53-35). Renzi prima dalla linea della carità fa 2/2 e poi mette una tripla. Fall e Rossato rispediscono indietro l’offensiva granata. Al 18’ esce un dolorante Lupusor(non entrerà più in campo), con il rientrante Contento che dalla lunetta è preciso. Al canestro dalla media distanza di Renzi, Scafati risponde con la tripla di Rossato. Nelle ultime battute della frazione di giocoScafati realizza con Frazier un gioco da quattro punti e Ammannato segna da sotto. All’intervallo lungo il punteggio è di 68 a 42.

3º QUARTO: Dopo la pausa lunga, Putney colpisce da 2, mentre l’arresto e tiro di Corbett è preciso. Crow realizza una tripla, ma dall’altra metà campo ancora Corbett trova la penetrazione. Mollura mette a segno un tiro dalla lunga distanza e Griccioli non vuole abbassare la guardia: time-out al 23’ sul 73-49. Ancora Mollurarealizza da due. Spizzichini e Corbett accorciamo le distanze con dei tiri dalla lunga distanza. Rossato interrompe il parziale trapanese, mentre Renzi dalla media distanza è preciso. Botta e risposta da tre punti di Putney e Renzi. Rossato e Putney riportano Trapani sul -22 (26’). Corbett mette a segno un arresto e tiro e poi Amici realizza una tripla. Dopo il canestro da sotto di Frazier, ancora Amici mette una bomba e poi Corbett fa due su due ai liberi. Al 30’ il tabellone recita 86-72.

2º QUARTO: Si riprende a giocare con il canestro da sotto di Amici e con la tripla messa a segno da capitan Renzi e Trapani porta lo svantaggio sotto la doppia cifra. Amici corre in contropiede, Trapani rientra quindi in gara e Griccioli chiama time-out (32’ 86-79). Corbett realizza la tripla del -4, ma Frazier dalla lunetta interrompe il parziale 0-10 di Trapani. La tripla messa a segno da Crow costringe Parente al time-out (35’ 93-82). Crow fa 1 su due ai liberi, mentre Spizzichini realizza da sotto. Il canestro di Frazier a due minuti dalla fine, chiude anzitempo il match. Il finale poi è 101-92.

DICHIARAZIONI

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «Nella prima metà di gara non siamo stati la squadra che eravamo stati abituati a conoscere, subire 68 punti in 20 minuti non è una cosa a cui poi è facile porre rimedio. Scafati comunque oggi ha avuto tantissimi meriti ed ha dimostrato tutto il suo potenziale».

Giulio Griccioli (coach Givova Scafati): «Avevamo bisogno di una partita di questo genere, di cuore, grinta e talento. Nei primi 20 minuti siamo stati perfetti e non meritavamo un finale punto a punto. Anche quando Trapani è riuscita a portarsi sul meno 4 abbiamo avuto il merito di non scomporci e, alla fine, abbiamo vinto con merito».

Fonte: Pallacanestro Trapani