Pubblicità
<tonno auriga

Più considerazione per la specificità della pesca mediterranea. È la richiesta della marineria siciliana, che parte da Mazara del Vallo, ai vertici europei.

di Jana Cardinale

Nella sede regionale di Agripesca, le marinerie siciliane hanno incontrato sabato il neo parlamentare europeo On. Giuseppe Milazzo, componente della commissione parlamentare pesca a Bruxelles e Leonardo Catagnano, Dirigente del Servizio Sviluppo Locale del Dipartimento della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, alla presenza del sindaco, Salvatore Quinci, e del Comandante della Capitaneria Di Porto di Mazara Vincenzo Cascio. Il confronto è servito a creare la giusta sinergia tra la Sicilia e Bruxelles in modo tale da evitare che gli organismi comunitari emanino normative e regolamenti che non tengano conto della specificità della pesca nel Mediterraneo. All’iniziativa, voluta fortemente da Agripesca Regione Sicilia, di cui è presidente Toni Scilla, erano presenti tantissimi operatori del settore.

ASCOLTA LE INTERVISTE