Pubblicità
<tonno auriga

Detenzione ai fini di spaccio. Con quest’accusa, gli agenti del commissariato di Mazara del Vallo hanno arrestato una donna di 59 anni di origini kosovare. Gli agenti, che da diverso tempo la tenevano d’occhio, dopo una serie di  appostamenti nei pressi della sua abitazione che insiste nella kasbah mazarese hanno deciso di fare irruzione all’interno dell’appartamento, sorprendendo la donna, che essendo invalida, utilizza abitualmente una sedia a rotelle.  Il fiuto del cane “Ulla”, ha consentito agli agenti di rinvenire, ben celato all’interno della federa di un cuscino poggiato sulla sedia, un panetto di hashish del peso di 71 grammi circa. La 59enne si trova adesso agli arresti domiciliari.