Pubblicità
<tonno auriga

Continuiamo ad occuparci di rifiuti e dell’inciviltà di certi cittadini che deturpano con i loro comportamenti i luoghi simbolo di Trapani.

Questa mattina il piazzale del Lazzaretto si presentava in queste condizioni, pieno di rifiuti e bottiglie di birra lasciate la sera prima sul muretto o per terra. Un quadro davvero desolante in uno dei punto più belli e suggestivi di Trapani, tra la Colombaia, il porto peschereccio e Torre di Ligny. Per dovere di cronaca, va detto che in mattinata il piazzale è stato prontamente ripulito dal personale di Energetikambiente. Ma domani, con buona probabilità, potrebbero spuntare altre bottiglie lasciate la sera prima. Trovare rifiuti abbandonati nella zona sta diventando quasi una prassi. Tutta la zona si presenta in condizioni di degrado, nonostante il suo potenziale, visto che è frequentata da molte persone. Anche turisti. Insomma, meriterebbe sicuramente ben più altre attenzioni. Tra l’altro mesi addietro il Consiglio comunale di Trapani aveva approvato una mozione presentata dal consigliere comunale Giuseppe Virzì che punta a valorizzare l’area intitolandola alle vittime del mare. Anche realizzando un vero e proprio parco della memoria con tanto di panchine, aiuole ed un monumento. Ma la proposta, al momento, è rimasta ferma tra gli atti trattati dall’assemblea di Palazzo Cavarretta nell’attesa di trovare seguito in atti concreti.

Mario Torrente