Pubblicità
<tonno auriga

Un libro di Salvatore Bongiorno racconta una verità dimenticata e la riconsegna alla Storia.

di Fabio Pace

Sarà presentato domani pomeriggio con inizio alle 17, presso l’ex aula provinciale di Trapani, e per iniziativa della Associazione Università della Terza Età, il libro di Salvatore Bongiorno “New York, 15 Park Row – la storia dimenticata di Andrea Salsedo”, sulla vita e la morte dell’anarchico pantesco che fu “suicidato” dalla polizia della Grande Mela, in particolare dall’FBI, negli anni che videro una vera e propria campagna persecutoria contro gli immigrati. Una storia che sfiora quella più nota degli anarchici Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti che con Salsedo ebbero rapporti nell’ambito dei circoli anarchici. Sacco e Vanzetti furono condannati a morte, Andrea Salsedo precipitò dagli uffici dell’FBI. Il libro è stato pubblicato dalla casa editrice trapanese Margana Edizioni, alla presentazione interverrà, tra gli altri anche l’avvocato Nino Marino.

ASCOLTA L’INTERVISTA A SALVATORE BONGIORNO