Home L'ospite La diffida di Tranchida

La diffida di Tranchida

Il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida ha formalmente diffidato il Libero Consorzio di Trapani per la mancanza dell’illuminazione pubblica nel tratto della sp 21 compreso tra il Mulino Maria Stella ed il ponte Verderame.

La sp 21, conosciuta anche come la via del Sale, è di fatto una delle strade di accesso alla città di Trapani dove ogni giorno transitano tantissimi mezzi. Compresi quelli pesanti. Ma la trafficatissima arteria viaria è al buio. Il che rappresenta una situazione di pericolo per chi circola lungo l’importante arteria viaria. Anche perché spesso nella carreggiata ci sono ciclisti. Una situazione ben  nota agli automobili che ogni giorno fanno quella strada e che diversi cittadini hanno segnalato allo stesso sindaco Giacomo Tranchida , che ieri ha fatto partire da Palazzo D’Alì una formale diffida indirizzata al commissario straordinario del Libero Consorzio  comunale di Trapani, a cui appartiene la strada. Nella sua nota il primo cittadino del capoluogo ha chiamato in causa le lamentele pervenute dai cittadini trapanesi abitanti nelle frazioni e dagli utenti dell’arteria stradale sp 21 sulla pericolosità del tratto compreso tra il Mulino Maria Stella ed il ponte Verderame, soprattutto nelle ore serali e notturne a causa dell’assenza della illuminazione pubblica”. Nella sua nota il primo cittadino ha invitato i vertici della ex Provincia “a rimuovere il pericolo per la pubblica incolumità entro e non oltre dieci giorni” dal ricevimento della diffida. Tra l’altro, come riportato dal primo cittadino nella sua nota, i vigili urbani di Trapani hanno anche fatto un sopralluogo, “confermando la pericolosità del tratto di strada”, ha rimarcato Tranchida, che ha chiamato in causa l’articolo 1 dei principi generali del Codice della strada “sulla sicurezza delle persone nella circolazione stradale”. ”. La sp 21, nel tratto compreso tra la rotonda per lo scorrimento veloce che porta all’autostrada A29 e la frazione di Nubia, costeggia la Riserve delle Saline di Trapani e Paceco, regalando degli scorci meravigliosi. Tra l’altro anni addietro venne anche realizzata una pista ciclabile, che parte proprio dalla via Libica. Ma il percorso riservato ai ciclisti non è stato mai ultimato e si interrompe prima del ponte Verderame. Il che costringe i ciclisti, all’altezza del depuratore consortile, ad immettersi nella carreggiata, sempre molto trafficata. E per di più al buio. Eppure per completare la pista ciclabile manca davvero un breve tratto. Il che permetterebbe di raggiungere in sicurezza la frazione di Nubia, e da qui altre località come Salinagrande e Palma, arrivando fino al Museo del sale ed alla Torre di Nubia.  Immergendosi nel meraviglioso contesto delle saline.

Ultime notizie in diretta

I segni di Venere – Festival di talenti. Il 7 e l’8 marzo a Erice

Forse non esiste una figura più simbolica di Venere per raccontare la donna....

Il 14 marzo a Marsala “Credi nel parco, aiutalo a vivere!”

Il professor Rosario Bonura, docente di scienze naturali, ambientalista da sempre attivo ...

Misteri e fotografia

Terzo approfondimento di Tgsud sulla Settimana Santa Trapanese, a cura di Claudio Maltese....

Trapani, consegnato il “fez” ai nuovi bersaglieri

Si tratta del copricapo distintivo, con cordone e nappa azzurra.

Le donne e il mare

Si terrà Lunedì 08 Marzo 2021, alle ore 18:30, il convegno “Le donne e...

Erice, fine dell’idillio socialista fra Luigi Nacci e Nino Oddo

L'attuale presidente del consiglio comunale ericino ufficializza l'abbandono della casa socialista e l'ex...

Erice, tre scuole materne verranno intitolate a tre donne italiane

L'iniziativa nell'ambito del progetto ‘#diPARIpasso’ che Cgil Cisl Uil Trapani hanno condiviso con...

A Dattilo acqua non idonea per usi alimentari

Ordinanza del sindaco di Paceco che ne vieta l'utilizzo alla luce delle analisi...

Si è spenta Gigia Cannizzo, tra i primi sindaci donna antimafia

Fu anche Provveditore agli studi di Trapani verso la fine degli anni 90'

Altre Notizie di Oggi

Mazara: controlli dei carabinieri. Otto denunce e dieci segnalati

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, e della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia di...

Un muratore di 53 anni la vittima dell’incidente di stamani a Mazara

È un muratore di 53 anni la vittima dell'incidente stradale avvenuto stamani sulla strada statale 115. Si chiamava Santino Giametta, era sposato...

Sequestrati 800 ricci di mare. Erano destinati al mercato palermitano

Agenti della Polizia Stradale di Alcamo e del Distaccamento Polizia Stradale di Castelvetrano nel pomeriggio di ieri, lungo l’autostrada A/29, in direzione...

Trapani, controlli e denunce da parte dei carabinieri

Sono stati eseguiti nella giornata di martedì Deteneva un grosso coltello da cucina. Denunciato dai carabinieri della compagnia di...

Contrasto all’utilizzo del cellulare alla guida, controlli della stradale

Sono stati eseguiti per tre giorni E’ ormai una brutta abitudine consolidata: leggere qualcosa sul cellulare o parlare al...

Vito Nicastri torna libero

Vito Nicastri, l’imprenditore alcamese soprannominato il ‘re del vento’ per i suoi interessi nel settore eolico, sospettato di essere in affari con...
Trapani
cielo sereno
10 ° C
12.2 °
8.9 °
100 %
1.5kmh
0 %
Sab
16 °
Dom
15 °
Lun
16 °
Mar
16 °
Mer
13 °